Nel momento in cui lascio la guida dell’Istituto Falcone voglio esprimere i miei sentimenti di profonda gratitudine e di affetto a tutto il personale scolastico, agli alunni ed alle loro famiglie. La mia permanenza nell’Istituto non è stata lunghissima, ma densa di esperienze, di relazioni, di momenti di vita che restano impressi nella memoria.

Il dirigente scolastico vive, spesso, esperienze di profonda solitudine aggravate da aspetti decisionali che, in alcune circostanze, possono apparire arbitrari. Questi momenti li ho vissuti anch’io, ma devo riconoscere che, in questa mia ultima esperienza, ho spesso potuto contare su pareri e consigli che hanno alleviato il mio senso di isolamento.

La scuola ha subito, nel corso degli ultimi decenni, profondissime trasformazioni, che hanno reso complesso il governo delle attività. Tanti fattori, anche attinenti alle trasformazioni della nostra società, rendono ogni giorno più articolati e faticosi la direzione dell’organizzazione scolastica e lo stesso lavoro dei docenti. Invito tutti, come ho sempre fatto nel corso di questi anni, a dedicare molto spazio all’attivazione di relazioni positive. Ho la ferma convinzione che il lavoro in classe sarà sempre più complicato e sempre più deludente nei risultati senza l’attivazione di un dialogo costante e di comunicazioni efficaci. Consentitemi, infine, una considerazione in ordine ai percorsi curricolari. Di fronte al moltiplicarsi dei saperi, delle discipline e delle “educazioni” è assolutamente importante operare delle scelte. L’attenzione deve concentrarsi, in modo efficace e produttivo, sui “fondamenti disciplinari” e su pochi argomenti. Solo in questo modo ed attivando la motivazione degli allievi, si riuscirà ad ottenere apprendimenti significativi e non superficiali e meccanici. Non vado oltre, perché tutti conoscete il mio pensiero al riguardo.

Prima di concludere queste mie brevi considerazioni, desidero ringraziare tutti, indistintamente, per il lavoro svolto durante la mia presidenza, per il supporto alle attività didattiche, per l’impegno profuso a favore degli alunni e per il sostegno all’azione organizzativa, amministrativa e tecnica.

Non nomino espressamente nessuno, perché rischio di dimenticare e di provocare qualche risentimento e questo sarebbe per me, che ho sempre cercato di favorire un clima sereno e costruttivo, un motivo di sofferenza. Voglio citare, però, alcuni ricordi nei quali molti di voi potranno riconoscersi e che resteranno impressi nella memoria.

Ringrazio chi beveva con me un caffè la mattina: sembrava niente, ma mi confortava nell’affrontare, con diverso animo, gli eventi quotidiani.

Ringrazio chi mi inviava, dopo attenta selezione, quotidianamente, le numerose mail, spesso avvertendomi in anticipo delle problematiche più rilevanti.

Ringrazio chi ascoltava i miei sfoghi, quando le cose non andavano per il verso giusto ed aveva sempre una parola di incoraggiamento o un consiglio.

Ringrazio chi, ogni giorno, svolgeva il suo lavoro di supporto organizzativo tenendo i rapporti con allievi e famiglie.

Ringrazio chi ha curato e collaborato alla redazione dei numerosi documenti della Scuola.

Ringrazio chi mi ha sostenuto nell’analisi e nella complessa applicazione di norme e regolamenti.

Ringrazio chi mi proponeva nuovi progetti ed iniziative innovative per migliorare la didattica, la dotazione tecnologica e per cogliere nuove opportunità.

Ringrazio chi ha collaborato all’organizzazione di eventi, di viaggi, di contatti con tutte le associazioni e gli Enti che collaborano con la Scuola.

Ringrazio chi ha svolto con competenza, rettitudine e professionalità il complicato lavoro negli ambiti amministrativi, contabili e tecnici.

Ringrazio chi, in silenzio, ogni giorno ha dedicato molta cura all’apprendimento degli allievi.

Ho piacere, infine, di salutare tutti i genitori degli allievi ed in particolare i genitori che, in vario modo, hanno collaborato alle attività della scuola ed hanno supportato l’organizzazione di eventi. Un saluto finale ed affettuosissimo lo dedico agli allievi della Scuola invitandoli ad impegnarsi sempre di più.

A tutti formulo auguri di buon anno scolastico.

                                                                                                                                                                                                           Giuseppe Giudice

 

Notizie

AUTORIZZAZIONI

18 Ott, 2018

AVVISO PER GLI STUDENTI

Nell'AREA ALUNNI troverete le autorizzazioni per tutte le…

Comunicazione alle Famiglie degli alunni 16/10/2018.

16 Ott, 2018

 

Si comunica che l’assemblea d’istituto programmata per il giorno 19/10/2018 ore…

SCIOPERO DEL 26.10.2018

14 Ott, 2018

SCIOPERO DEL 26.10.2018

BANDO DI CONCORSO “GENOVA NEL CUORE”

09 Ott, 2018

Si pubblicano nota MIUR del 18 settembre 2018, n. 3796 : “Bando di concorso Genova…

NOVITA' - ESAMI DI STATO 2018-2019

08 Ott, 2018

NOVITA' - ESAMI DI STATO 2018-2019

Si allega, si seguito, la circolare ministeriale…

Salone dell'Orientamento

04 Ott, 2018

 Gli alunni delle classi quinte interessati a partecipare alla XIII edizione del…

Piano formazione docenti 2016/2019 L'educazione razionale ed emotiva

04 Ott, 2018

I docenti interessati al percorso formativo "L'educazione razionale ed emotiva" sono…

Ottobre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

URP

I.T.C.G.T. - LICEO "GB. FALCONE"

Via Padre G. Da Belmonte 35 - ACRI (CS)

0984953533

Fax 0984910629

cstd07000t@istruzione.it

PEC: cstd07000t@pec.istruzione.it

Cod Mecc. cstd07000t
CF 85000410788

CODICE UNIVOCO IPA: U F F V V W 

iPA istsc_cstd07000t

Social

Area riservata